ZeroBlog

15 dicembre 2019

Zero Live Radio - Shake Down Babylon

Zero Live Radio - Shake Down Babylon

Dalle ore 20 alle 21 giovedì 3 Maggio serata inaugurale di Zero Web Radio progetto nato dal bando di concorso Principi Attivi 2010.
In concerto finalmente in diretta per Zero Live Radio, gli Shake Down Baylon. 
Cosa succede se un rocker anni 80 come Wolf incontra ed intervista dei musicisti reggea? 
Seguiteci per scoprirlo, ne sentirete delle belle.

Gli SHAKE DOWN BABYLON nascono a Veglie (LE) nell’aprile del 2009. Il gruppo è formato da tre componenti, di cui due ex degli RH NEGATIVO, gruppo indie rock salentino: Matteo Spano (batteria) e Fausto Cairo (sax e chitarre). Dopo lo scioglimento del gruppo e qualche mese di standby, Fausto, appassionato di cultura e musica reggae, incitato da diversi amici, scrive un brano, chiedendo la collaborazione di Matteo negli arrangiamenti.
Insieme e per gioco realizzano così il loro primo singolo ‘Sui i miei passi’, brano che incuriosisce e che porta la giusta voglia per continuare a far crescere questo progetto. Ingaggiano così nel gruppo Alberto Strafella (al basso), anche lui reduce da un gruppo rock, i Logaritmo; in seguito si aggiungono Daniele Spano, chitarrista dei Gualeve (gruppo noise salentino) e Mino Tramacere alle percussioni. Durante l'estate 2010 collaborano dal vivo con VILLA ADA POSSE, BUNNA (Africa Unite) e PUCCIA degli APRES LA CLASSE, aprono il SALENTO SUMMER FESTIVAL 2010 con TREBLE e SIZZLA e nel 2011 suonano sullo stesso palco di JUNIOR KELLY. Nel dicembre 2010 partecipano a Italia Wave e iniziato a lavorare al loro primo album registrato e prodotto da Fabio Magistrali (Afterhours, Perturbazione, Marta sui tubi ecc..). Realizzano il loro primo videoclip di "Kimberly" singolo estratto dall'album "Senza paure" con la regia di Gianni De Blasi .


Reggae-rock-dub
voce e chitarra: FAUSTO CAIRO
batteria: MATTEO SPANO
basso: PIERFRANCESCO RENNA
chitarra: DANIELE SPANO
percussioni: MINO TRAMACERE

Vincitore del concorso Principi Attivi 2010 - Giovani Idee per una Puglia Migliore